sabato 15 giugno 2013

EMERGENZA AFRICA

i paesi occidentali è ora che cominciamo a porci il problema del terzo mondo, delle milioni di persone che soffrono in quei paesi dove c'è dittatura guerra, e quant'altro. a me mi scrivono decine di questi ragazzi, chiedendo aiuto, solo essendo nei loro panni si può capire la loro disperazione, semplicemente perché vogliono un futuro... per loro ed i loro familiari. a lampedusa ne arrivano sempre. stipati in barconi, che vengono guidati da trafficanti senza scrupoli. come occidentale anche io mi sento in colpa, perché sono parte dell'occidente, un occidente che vive nel consumismo piu' sfrenato. che spreca cibo ed acqua in tale quantità. che sarebbe sufficiente a sfamare molte di queste persone, e contestualmente non posso fare niente per aiutarli, quando chiedono a me via e-mail soldi, aiuti per il visto ecc ecc... l'talia purtroppo da sola non ce la fa piu' a reggere questo peso. quindi cari amici della comunità europea. del movimento cinque stelle, alba, movimento arancione, italia dei valori, democratici, della nato, serve che tutti insieme premiamo sull'europa affinche' si prenda la responsabilità di assicurare un destino a questi poveri che vengono dal sud del mondo. pensiamo ai deboli come le donne ed i bimbi malnutriti che sono sui barconi, o in attesa di imbarcarsi. l'emergenza umanitaria è gravissima. io non sono piu' disposto a vedere queste persone cosi'... perché si umilia un nostro simile. una persona umana che respira come noi.... prendiamoci le nostre responsabilità... non dobbiamo occuparci solo di estero quando si tratta di andare in guerra... perché altrimenti... noi tutti siamo dei grandissimi ipocriti