venerdì 16 febbraio 2018

VIVENDO LA NOTE ASCOLTANDO MUSICA DANCE ANNI 90


BUONANOTTE AMICI DELLA MIA PAGINA, E RIPRENDIAMO CON LE NOTTI NIGHT  VIRTUALI.....   QUANDO DI SERA NON SEI ANDATA DA NESSUNA PARTE ANCHE SUL WEB POSSIAMO SUONARE BELLA MUSICA. LA MIGLIORE DEGLI ANNI 90'  E PER QUESTO SUONIAMO QUESTI VIDEO..... PER UNA NOTTE ALL'INSEGNA DELLA MIGLIORE MUSICA.....  ALL'INTERNO DI QUESTA PAGINA......  ASCOLTIAMOLA TUTTI INSIEME.... NOTTE



venerdì 26 gennaio 2018

Prossimo pellegrinaggio.... lourdes

Sulla scia  di medjugorjie 2016, dove presi questo video in un incontro mondiale dei giovani di maria. il prossimo incontro con maria, madre di cristo, della chiesa, e dell'umanità intera, avverrà a lourdes questa estate. che la madonna aiuti il mondo intero e tutti quelli che conosco a stare sempre bene ed in salute


martedì 26 dicembre 2017

LA LINEA DI TRUMP SU GERUSALEMME, E' UNA DECISIONE INTERNA AL GOVERNO DEGLI STATI UNITI






NON SI CAPISCE IL MOTIVO DI QUESTE ONDATE DI PROTESTE, L'AMBASCIATA E' LA SEDE DI RAPPRESENTANZA DI UN PAESE IN UNO STATO ESTERO. E SE IL GOVERNO DI QUEL PAESE LA VUOLE SPOSTARE, E' SOLTANTO UNA DECISIONE CHE SPETTA A QUEL GOVERNO. PER CUI LE PROTESTE NEL MONDO SU QUESTO TRASFERIMENTO DI SEDE, DA TEL AVIV A GERUSALEMME LASCIANO IL TEMPO CHE TROVANO....  NESSUNO DEVE IMPICCIARSI DEGLI AFFARI INTERNI DI UN PAESE...

venerdì 17 novembre 2017

La belva disse, rivolgendosi al giudice Falcone, gli abbiamo fatto fare la fine del tonno...





REPUBBLICA PALERMO

DBTALK 

IO PENSO CHE NON SPETTA A NOI COMUNI MORTALI, STABILIRE, QUALE DEBBA ESSERE IL MODO IN CUI LA GIUSTIZIA DIVINA DOVRA' COMPORTARSI CON RIINA. E' STATO UNO CHE HA UCCISO MOLTI INNOCENTI. E' STATO UN ASSASSINO SENZA PIETA'. MA ADESSO LA BELVA SI TROVA DI FRONTE COLUI A CUI DOVRA' RENDERE CONTO. SPETTA AL SIGNORE STABILIRE IL SUO DESTINO. CIO' CHE RESTA DI LUI SULLA TERRA E' IL RICORDO APPUNTO DI UNA BELVA. DI UNO CHE HA OFFESO DIO SINO ALL'ULTIMO RESPIRO DELLA SUA VITA... PER CUI DIO GIUDICHERA'...

domenica 29 ottobre 2017

chi era jack o lantern. che è la leggenda che smonta definitivamente il dubbio se su halloween centri o no il diavoletto

L'usanza di Halloween è legata alla famosa leggenda dell'irlandese Jack, un fabbro astuto, avaro e ubriacone, che una sera al pub incontrò il diavolo. A causa del suo stato d'ebbrezza, la sua anima era quasi nelle mani del demonio, ma astutamente, Jack gli chiese di trasformarsi in una moneta promettendogli la sua anima in cambio di un'ultima bevuta. Mise poi rapidamente il diavolo nel suo borsello, accanto ad una croce d'argento, cosicché egli non potesse ritrasformarsi. Per farsi liberare il diavolo gli promise che non si sarebbe preso la sua anima nei successivi dieci anni e Jack lo lasciò andare. Dieci anni più tardi, il diavolo si presentò nuovamente e questa volta Jack gli chiese di raccogliere una mela da un albero prima di prendersi la sua anima. Al fine di impedire che il diavolo discendesse dal ramo, il furbo Jack incise una croce sul tronco. Soltanto dopo un lungo battibecco i due giunsero ad un compromesso: in cambio della libertà, il diavolo avrebbe dovuto risparmiare la dannazione eterna a Jack. Durante la propria vita commise così tanti peccati che, quando morì, fu rifiutato dal paradiso e presentatosi all'Inferno, venne scacciato dal diavolo che gli ricordò il patto, ben felice di lasciarlo errare come anima tormentata. All'osservazione che era freddo e buio, il diavolo gli tirò un tizzone ardente, che Jack posizionò all'interno di una rapa che aveva con sé.[1] Cominciò da quel momento a vagare senza tregua alla ricerca di un luogo in cui riposarsi.