domenica 5 maggio 2013

se n'è andata agnese borsellino... senza conoscere la verità sul marito

povera donna ha vissuto in prima persona la tragedia del femomeno mafioso, vedendo suo marito vigliaccamente assassinato da cosa nostra, senza sapere, come le cose sono andate realmente le cose, in questi anni... condoglianze alla famiglia... ma ho paura che nemmeno noi sapremo la verità... nessuno la saprà mai....

I mafiosi, sono assassini codardi e vigliacchi, e mi rivolgo a quelli della ndrangheta, camorra, e cosa nostra... loro e le loro famiglie sono il veleno che rovina il nostro territorio... la lotta alla mafia non dovrà mai conoscere soste