martedì 13 ottobre 2015

ESTERI:ANCORA UNA GIORNATA DI VILI ATTACCHI DI MATRICE PALESTINESE A GERUSALEMME E TEL AVIV

Giornata del terrore in Israele: centinaia di feriti, 3 morti a Gerusalemme, uno a Betlemme 


SE QUALCUNO LI CHIAMA EROI A QUESTI PALESTINESI, COME FA HAMAS, IO POSSO SOLO CHIAMARLI TERRORISTI. PENSO CHE I SOPRAVVISSUTI ARRESTATI RIMPIANGERANNO DI NON ESSERE RIMASTI UCCISI. COMUNQUE SONO DACCORDO COL PM MINISTRO ISRAELIANO SULL'IMPIEGO DELL'ESERCITO  . MA IN TUTTO IL PAESE PERO'