domenica 4 maggio 2014

SUL FRONTE NAPOLETANO

Si chiama Gennaro De Tommaso, capo dei Mastiffs, uno dei più noti gruppi ultrà del Napoli, figlio di un camorrista affiliato al clan Misso. È detto, appunto, Genny 'a carogna, e in passato è stato oggetto di Daspo, il divieto di assistere a manifestazioni sportive.

E QUESTO A ROMA CHE CI FACEVA ?

c'era un gruppo di ultras che lo circondava a costui prima di entrare allo stadio....  mi dispiace davvero tanto.... che ancora a napoli non abbiamo capito che la camorra va emarginata. ad un segnale del genny ieri la partita è iniziata.... mi spiace questo individuo ieri all'olimpico non ci doveva stare... mi attendo che ora ci sia un indagine che faccia chiarezza... che poi indossava una maglietta con il nome di chi ha ucciso filippo raciti..... questa non è la napoli bene. la napoli bene, che è la stragrande maggioranza della città deve isolare i camorristi..... JENNY A CAROGNA NON RAPPRESENTA NAPOLI MA VOGLIO SAPERE IL PERCHE'...

GENNY A CAROGNA DIEDE L'OK PER GIOCARE