domenica 15 settembre 2013

ANALISI PROIETTATA AL FUTURO

cio' che dice, il presidente di bankitalia sulla fine del tunnel che è vicina, "c'è chi si ostina a chiamarla banca d'italia, ma la banca d'italia non centra", quella era un altra cosa, faceva stare meglio le famiglie... oppure come il ministro dell'economia, o come brunetta, o come alfano, sulla diminuzione dell'iva sono parole di poco conto... giochi di illusionismo da parte della casta.... per me l'italia è ferma.... il nuovo corso comincia da quando cade berlusconi.... a me di cio' che succede ora, di quello che promettono ora, mi importa meno di zero... sto pensando solo alla decadenza, e con italia dei valori, col movimento cinque stelle, con alba, con la parte sana del pd, quella civatiana, col pcl del prof ferrando, con rifondazione... lavoriamo al nuovo corso post berlusconiano.... questa è la sintesi a cui sto concentrato attualmente